.
Annunci online

socrate2005 viaggiare, conoscere, raccontare - il blog di Enzo D'Urbano
17 settembre 2008

Il ministro inorridisce


Il Ministro Mara Carfagna mentre inorridisce di fronte alle ragazze dell'est, nigeriane, sudamericane, trans che vendono il loro corpo


luglio        febbraio
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
ultimi post
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca



"O tu che sei il migliore degli uomini, tu che sei Ateniese, cittadino della più grande città e più rinomata per sapienza e potenza, non ti vergogni tu a darti pensiero delle ricchezze per ammassarne quante più puoi, e della fama e degli onori; e invece della intelligenza e della verità e della tua anima, perché ella diventi quanto è possibile ottima, non ti dai affatto né pensiero né cura?" Socrate



L'alfabeto ingenera oblio nelle anime di chi lo imparerà: essi cesseranno di esercitare la memoria perché fidandosi dello scritto richiameranno le cose alla mente non più dall'interno di se stessi, ma dal di fuori, attraverso segni estranei: ciò che tu hai trovato non è una ricetta per la memoria, ma per richiamare alla mente. Nè tu offri vera sapienza ai tuoi scolari, ma ne dai solo l'apparenza, perché essi, grazie a te, potendo avere notizie di moltissime cose senza insegnamento, si crederanno d'essere dottissimi, mentre per la maggior parte non sapranno nulla; con loro sarà una sofferenza discorrere, imbottiti di opinioni invece che sapienti. ( Fedro, 275 a-b)

SOCRATE2005 è IL BLOG
di Enzo D'Urbano


I partiti politici sono soprattutto macchine di potere e di clientela, gestiscono interessi lontani dai bisogni umani e non perseguono il bene comune".

Enrico Berlinguer 1980

Questo Blog è per il
Partito Democratico
«Penso a un forte profilo ideale: non si fa un grande partito senza grandi ragioni ideali. Il partito democratico deve essere crocevia delle culture politiche che attraversano questa parte del campo. Non può essere la somma di due partiti, ma deve mettere insieme l’immensa quantità di energie di cui dispone il centrosinistra. Penso a un riformismo del popolo: non freddo e tecnocrate, ma caldo, che sappia relazionarsi con l’esistenza concreta, la vita, le speranze delle persone. Insomma, un riformismo con una forte tensione popolare. Qualcosa di simile al riformismo clintoniano: pragmatico e idealista, che sappia operare dentro la società e non si realizzi attraverso la fusione tra gli stati maggiori dei partiti, che finisce per essere poi un processo escludente. Penso a un partito che apra le porte al singolo, a cui nessuno deve chiedere da dove viene e a un partito democratico che va costruito quartiere per quartiere, luogo di lavoro per luogo di lavoro, sito internet per sito internet».


Veltroni Leader del nuovo
Partito Democratico



Per una nuova etica della politica bisogna ripartire da GRAMSCI e GOBETTI


Il Presidente




Il Partito Democratico affonda le radici nel suo pensiero e nel suo stile politico
Giorgio Amendola


NOI SIAMO CONTRO
LA PENA DI MORTE


PREMIO HOMBRES
Città di Pereto
www.hombres.it

Premio Internazionale
di Borgo in Borgo

www.borghiautenticiditalia.it


Zygmunt Bauman

PERETO

Borgo Autentico d'Italia
impegnato in un percorso
di qualità per la
Porta d'Abruzzo



Peter Handke


Simona Vinci


Francesco De Gregori


LA BELLEZZA
salverà il mondo

FORZA ROMA
FORZA LUPI